Questo sito utilizza i cookie. I cookie ci aiutano a garantirti un’esperienza di navigazione migliore. Questo sito utilizza, altresì, cookie di terze parti a fini di analisi

Per informazioni o per sapere come autorizzare, limitare o bloccare i cookie clicca sul link qui di seguito. Per saperne di piu'

Approvo

Informativa estesa

1. Informativa Cookies

In questa pagina si descrivono le modalità di gestione del sito con riferimento all’utilizzo dei cookie e al relativo trattamento dei dati personali degli utenti che lo consultano.

Vai alla sezione Privacy per conoscere le politiche di sicurezza del nostro sito, il Titolare, l’elenco dei Responsabili dei trattamenti, le modalità del trattamento e i diritti agli interessati (ai sensi dell’art. 7 del D.Lgs. n. 196/2003).

Al fine di offrire sempre la miglior navigazione possibile, il nostro sito utilizza i cookie proprietari e di “terze parti”.

Un cookie è un file di testo che viene memorizzato sul tuo terminale (desktop, tablet, smartphone, notebook), tramite il tuo browser, durante la navigazione.

Attraverso questi cookie il sito potrà ricordarsi di te e delle tue preferenze ogni volta che accederai allo stesso.

I cookie che utilizziamo sono suddivisi nelle seguenti categorie:

Categoria 1: Cookie Tecnici “Strettamente necessari”

I cookie tecnici permettono un agevole utilizzo del sito. In particolare, utilizziamo cookie di navigazione o di sessione, che garantiscono la normale fruizione del sito, ricordando, ad esempio, la preferenza linguistica durante la navigazione.

Puoi in ogni momento autorizzare, limitare o bloccare i cookie attraverso le impostazioni del tuo browser secondo le modalità spiegate al punto 3. Se tuttavia, imposterai il tuo browser in modo da rifiutare tali cookie, alcuni servizi del sito potrebbero non essere visualizzati correttamente.

 

Categoria 2: Cookie Analytics “di terze parti”

Nel nostro sito utilizziamo cookie analytics “persistenti” di terze parti (google analytics) al fine di raccogliere, in modo anonimo, informazioni sull’utilizzo del sito. Tali cookie, funzionalmente assimilabili ai cookie tecnici, sono trattati in forma aggregata a fine di monitorare le aree del sito maggiormente visitate, il numero degli accessi ed, in generale, per ottenere statistiche anonime circa l’utilizzo del sito.

Puoi in ogni momento autorizzare, limitare o bloccare i cookie attraverso le impostazioni del tuo browser secondo le modalità spiegate al punto 3.

Link all’informativa privacy e cookie per i cookie di google analytics:

-       Google (http://www.google.com/policies/privacy/)

2. Espressione del consenso

I cookie verranno utilizzati esclusivamente previo consenso dell’interessato. Per l’espressione del consenso è sufficiente continuare la navigazione del sito mediante, ad esempio, un click su un’altra sezione del medesimo portale.

3. I cookie e le impostazioni del tuo browser:

Qui di seguito, in ottemperanza al provvedimento del Garante della Privacy del 08.05.14, i link alle impostazioni dei singoli browser per poter autorizzare, limitare e disabilitare i cookie:

- Chrome

- Firefox

- Internet Explorer

- Opera

- Safari

Tutti sanno che una cosa é impossibile da realizzare, finché arriva uno sprovveduto che non lo sa, e la inventa.

(Albert Einstein)

L’AGCM avvia un’istruttoria nei confronti di SIAE e Assomusica per presunte condotte anticoncorrenziali

L’AGCM avvia un’istruttoria nei confronti di SIAE e Assomusica per presunte condotte anticoncorrenziali

Con provvedimento del 5 aprile, l’Antitrust ha avviato un’istruttoria nei confronti di SIAE per accertare l’esistenza di eventuali condotte di abuso di posizione dominante ai sensi dell’articolo 102 del TFUE.

Il procedimento è sorto a seguito di segnalazioni da parte di Soundreef, collecting society attiva nella gestione collettiva dei diritti d’autore in vari paesi, tra cui molti Stati Membri dell’UE, e Innovaetica S.r.l., start-up innovativa che fornisce servizi di accessori a quelli di intermediazione del copyright, tra cui assistenza legale sulle tematiche del diritto d’autore e servizi di auto-riscossione del diritto d’autore, oltre ad aver sviluppato il portale on-line Patamu che consente ad autori ed editori di depositare le proprie opere per generare una prova d’ autore a fini di tutela dal plagio.

Secondo le imprese segnalanti, SIAE avrebbe attuato vari comportamenti con il fine specifico di ostacolare ed escludere dal mercato rilevanti imprese che prestano servizi di gestione e intermediazione dei diritti d’autore e servizi accessori. In particolare SIAE avrebbe esercitato pressioni nei confronti degli autori per dissuaderli dal conferire mandato ad altre collecting; avrebbe diffidato gli utilizzatori dal pagare a collecting diverse la quota parte di royalties ad esse spettanti, così da raccogliere anche i compensi spettanti ad artisti che non sono ad essa iscritti, e applicherebbe condizioni diverse e più convenienti in favore di talune categorie di imprese (tra cui quelle associate ad Assomusica), al fine di mantenerne in esclusiva i rispettivi compensi. Infine, avrebbe preteso accordi di rappresentanza reciproca da tutte le collecting estere, impendendone così l’attività di licenza diretta sul territorio italiano per il repertorio dei rispettivi artisti. 

L’istruttoria ha inoltre lo scopo di accertare se Assomusica, associazione italiana organizzatori e produttori di spettacoli di musica dal vivo, abbia posto in essere un’intesa restrittiva della concorrenza ai sensi dell’articolo 101 del TFUE.

Secondo le segnalazioni ricevute da AGCM, Assomusica avrebbe infatti recentemente adottato un documento contenente delle linee guida per la gestione dei rapporti con collecting diverse dalla SIAE, attraverso il quale l’associazione avrebbe orientato le imprese associate a scegliere SIAE come unico soggetto intermediario per servizi di gestione collettiva di diritti d’autore, invitandole a non sottoscrivere accordi con collecting societies diverse.

In esecuzione del provvedimento, i funzionari di AGCM hanno eseguito lo scorso 12 aprile un’ispezione presso le sedi di Roma e Genova di SIAE e di Assomusica, alle quali è stato concesso il termine di 60 giorni per formulare richiesta di audizione di fronte all’Autorità.

Il termine per la conclusione dell’attività istruttoria è ad oggi fissato per il 30 aprile 2018.