Questo sito utilizza i cookie. I cookie ci aiutano a garantirti un’esperienza di navigazione migliore. Questo sito utilizza, altresì, cookie di terze parti a fini di analisi

Per informazioni o per sapere come autorizzare, limitare o bloccare i cookie clicca sul link qui di seguito. Per saperne di piu'

Approvo

Informativa estesa

1. Informativa Cookies

In questa pagina si descrivono le modalità di gestione del sito con riferimento all’utilizzo dei cookie e al relativo trattamento dei dati personali degli utenti che lo consultano.

Vai alla sezione Privacy per conoscere le politiche di sicurezza del nostro sito, il Titolare, l’elenco dei Responsabili dei trattamenti, le modalità del trattamento e i diritti agli interessati (ai sensi dell’art. 7 del D.Lgs. n. 196/2003).

Al fine di offrire sempre la miglior navigazione possibile, il nostro sito utilizza i cookie proprietari e di “terze parti”.

Un cookie è un file di testo che viene memorizzato sul tuo terminale (desktop, tablet, smartphone, notebook), tramite il tuo browser, durante la navigazione.

Attraverso questi cookie il sito potrà ricordarsi di te e delle tue preferenze ogni volta che accederai allo stesso.

I cookie che utilizziamo sono suddivisi nelle seguenti categorie:

Categoria 1: Cookie Tecnici “Strettamente necessari”

I cookie tecnici permettono un agevole utilizzo del sito. In particolare, utilizziamo cookie di navigazione o di sessione, che garantiscono la normale fruizione del sito, ricordando, ad esempio, la preferenza linguistica durante la navigazione.

Puoi in ogni momento autorizzare, limitare o bloccare i cookie attraverso le impostazioni del tuo browser secondo le modalità spiegate al punto 3. Se tuttavia, imposterai il tuo browser in modo da rifiutare tali cookie, alcuni servizi del sito potrebbero non essere visualizzati correttamente.

 

Categoria 2: Cookie Analytics “di terze parti”

Nel nostro sito utilizziamo cookie analytics “persistenti” di terze parti (google analytics) al fine di raccogliere, in modo anonimo, informazioni sull’utilizzo del sito. Tali cookie, funzionalmente assimilabili ai cookie tecnici, sono trattati in forma aggregata a fine di monitorare le aree del sito maggiormente visitate, il numero degli accessi ed, in generale, per ottenere statistiche anonime circa l’utilizzo del sito.

Puoi in ogni momento autorizzare, limitare o bloccare i cookie attraverso le impostazioni del tuo browser secondo le modalità spiegate al punto 3.

Link all’informativa privacy e cookie per i cookie di google analytics:

-       Google (http://www.google.com/policies/privacy/)

2. Espressione del consenso

I cookie verranno utilizzati esclusivamente previo consenso dell’interessato. Per l’espressione del consenso è sufficiente continuare la navigazione del sito mediante, ad esempio, un click su un’altra sezione del medesimo portale.

3. I cookie e le impostazioni del tuo browser:

Qui di seguito, in ottemperanza al provvedimento del Garante della Privacy del 08.05.14, i link alle impostazioni dei singoli browser per poter autorizzare, limitare e disabilitare i cookie:

- Chrome

- Firefox

- Internet Explorer

- Opera

- Safari

Se c'é un modo di fare meglio, trovalo.

(Thomas Edison)

SIAE, la fine del monopolio legale
Giovedì, 26 Ottobre 2017 12:30

SIAE, la fine del monopolio legale

di Mariangela Liuzzi

Il Consiglio dei Ministri, nell’ambito di una manovra in materia fiscale, ha approvato il decreto legge 16 ottobre 2017 n. 148 (Disposizioni urgenti in materia finanziaria e per esigenze indifferibili), con cui ha riformato l’art. 180 della legge 22 aprile 1941 n. 633 (Legge Autore), prevedendo (all’art. 19) che l’attività di intermediazione riservata fino ad oggi in esclusiva a SIAE possa essere esercitata anche dagli organismi di gestione collettiva di cui al decreto legislativo 15 marzo 2017, n. 35 che ha dato attuazione alla direttiva 2014/26/UE sulla gestione collettiva dei diritti d'autore e dei diritti connessi.
Si ricorda che gli “organismi di gestione collettiva” sono, secondo la definizione data dal decreto legislativo 15 marzo 2017, n. 35, i soggetti (inclusa SIAE) che, come finalità unica o principale, gestiscono diritti d'autore o diritti connessi ai diritti d'autore per conto di più di un titolare di tali diritti, a vantaggio collettivo di questi e che soddisfino uno o entrambi i seguenti requisiti:

    a) sono detenuti o controllati dai propri membri;

    b) non perseguono fini di lucro.

L’art. 19 del decreto legge 16 ottobre 2017 n. 148 costituisce un ulteriore importante tassello nell’ambito del processo di riforma e di liberalizzazione del mercato delle collecting societies cominciato già nel 2012 con la liberalizzazione del mercato dei diritti connessi (art. 39 della legge 24.03.2012 n. 27) e implementato nell’ambito dell’attuazione della direttiva 2014/26/UE con il decreto legislativo sopra citato.
Tuttavia molte critiche, anche in tema di incompatibilità con la normativa europea, erano state mosse a tale ultimo provvedimento legislativo proprio in considerazione del fatto che non aveva posto fine al monopolio legale di SIAE con la modifica dell’art. 180 Legge Autore.
Con questo ultimo decreto legge il Governo, anche alla luce delle considerazioni mosse, sembrerebbe aver voluto fare un ulteriore passo verso la liberalizzazione del mercato, sebbene, leggendo la norma, l’attività di intermediazione del diritto d’autore resti ancora preclusa agli “enti di gestione collettiva” ossia i soggetti che esercitano l’attività di intermediazione dei diritti d’autore per fini di lucro.
Resterebbero pertanto esclusi da tale attività soggetti come Soundreef, la nota società con sede a Londra, che dal 2014 ha dichiarato di voler gestire l’attività di intermediazione dei diritti autore anche in Italia in forza della direttiva 2014/26/UE e alla quale hanno aderito noti artisti della musica italiana tra cui Fedez e Gigi D’Alessio. 

mariangela.liuzzi@milalegal.com